BUONE FESTE DA ASHOKA ITALIA E GRAZIE PER QUEST'ANNO INSIEME!

Il 2017 è stato un anno ricco di novità e di successi per la comunità di Ashoka Italia. Vogliamo celebrarlo condividendo con voi i momenti più importanti!

I CHANGEMAKER COMINCIANO DA GIOVANI

Quest’anno abbiamo lanciato in Italia alcuni programmi di Ashoka dedicati ai giovani e al mondo dell’Educazione.

Scuole Changemaker

 

Quest’anno è stato avviato il programma Scuole Changemaker, che seleziona in tutto il mondo le realtà scolastiche più innovative, per farle diventare leader di un movimento che trasformi la scuola dal basso. Le prime cinque scuole italiane selezionate da Ashoka Italia si distinguono per una didattica improntata sullo sviluppo dell’empatia, della creatività, dell’autoimprenditorialità, caratteristiche chiave per crescere giovani attori del cambiamento. Le loro metodologie didattiche innovative sono state presentate a Milano e a Brindisi, ispirando le personalità che lavorano nel settore dell’educazione all’adozione di nuove pratiche.

 

Crescere Innovatori- Generazione Anticorruzione

 

Poiché Ashoka crede che ognuno possa essere attore del cambiamento, il programmaCrescere Innovatori promuove le opportunità che permettono ai giovani di esserne i protagonisti! Lo scorso novembre, Ashoka Italia, in collaborazione con Riparte il Futuro, ha lanciato il concorso Generazione Anticorruzione, che attiva i ragazzi tra i 15 e i 19 anni alla promozione della legalità, selezionando le idee più innovative per combattere la corruzione in Italia e promuovendone il loro sviluppo.

L’UNDICESIMA FELLOW DI ASHOKA ITALIA… E NOVITÀ IN ARRIVO!

Quest’anno alla comunità di Ashoka Italia si è aggiunta Eleonora Voltolina, fondatrice della Repubblica degli Stagisti, eletta nuova Fellow di Ashoka Italia la scorsa primavera!

 

Attraverso la Repubblica degli Stagisti, una testata giornalistica online che promuove i diritti dei giovani lavoratori, Eleonora promuove l’informazione sul mondo degli stage e delle condizioni lavorative per i giovani – coinvolgendo parallelamente le aziende e influenzando le politiche sull’argomento.

 

Eleonora è diventata l’undicesima Fellow italiana, andando a unirsi a una comunità che diventa sempre più gremita e coesa! Continuate a seguirci sui nostri canali, ci sono novità in arrivo…

UNA COMUNITÀ CHE CRESCE E LAVORA INSIEME

Il secondo ritiro della comunità dei Fellow di Ashoka Italia, tenutosi a Bologna presso Fondazione Golinelli il giugno scorso, ne ha confermato la solidità, la vivacità e la capacità di creare occasioni di incontro e progettualità comune - grazie anche all’aiuto dei preziosi ospiti che ci hanno accompagnati quest’anno.

  

L’importanza di questo spazio di incontro, scambio e confronto è tutta nella definizione che ne ha dato la nostra Fellow Riccarda Zezza: Ashoka, insieme alla famiglia e al lavoro, è il terzo pilastro della vita.

 

Proprio lo spirito e la capacità di collaborazione tra i membri della comunità dei Fellow li ha portati a ottobre ad essere insieme protagonisti del TEDxVerona, in cui hanno portato l’esempio delle loro innovazioni sociali. I Fellow di Ashoka Italia quest’anno sono inoltre stati ospiti del programma Pionieri – Inventarsi una vita di Radio Popolare, che ne ha esaltato l’importanza dei percorsi di lavoro e di vita.

La comunità di Ashoka è una comunità internazionale: a novembre, Fellow e membri dell’Ashoka Support Network da tutta Europa si sono riuniti a Barcellona, per esplorare le prospettive di un nuovo modo di fare filantropia. Scopri l’Ashoka Support Network!

 

Anche i nostri programmi internazionali – a cui anche i Fellow di Ashoka Italia prendono parte – contribuiscono alla vivacità di una rete che si estende in 89 paesi nel mondo.Leggi di più sui programmi internazionali di Ashoka.

LAVORARE INSIEME PER AUMENTARE L’IMPATTO  

Uno dei più importanti obiettivi di Ashoka è sostenere e accompagnare i Fellow nel massimizzare il loro impatto sociale. Lungo questo percorso, le occasioni di formazione sono fondamentali: per esempio, in autunno i nostri Fellow hanno beneficiato di un workshop sul tema del marketing.

Occasione altrettanto preziosa di apprendimento e confronto è il workshop di avviodedicato ai Fellow neoeletti. Quest’anno, incentrato sul lavoro di Eleonora Voltolina, il workshop ha esplorato le sfide che la nostra nuova Fellow deve affrontare insieme alla Repubblica degli Stagisti. L’analisi si è arricchita dello sguardo e delle competenze di numerosi ospiti d’eccellenza.

  

Per rendere il percorso degli imprenditori sociali ancora più compatto e ambizioso, Ashoka Italia ha lanciato quest’anno il Programma Impact: un percorso di formazione unico, sull’importanza e l’approccio necessario a raggiungere un impatto sistemico - rivolto a tutti quegli imprenditori sociali che siano pronti a condividere la visione di Ashoka.

COSTRUIAMO INSIEME L’ECONOMIA DELL’IMPATTO SOCIALE

In Ashoka crediamo che una nuova grande rivoluzione sia alle porte: quella dell’impatto sociale. Per questo lavoriamo costantemente, a livello globale e locale, per costruire collaborazioni proficue con le grandi imprese. Scopri di più sul nostro metodo di co-creazione in questo articolo.

Un ottimo esempio di collaborazione con le aziende è il bando Tackle Fuel Poverty, promosso a livello europeo dalla Fondazione Schneider Electric per combattere la povertà energetica in cinque paesi: Grecia, Germania, Spagna, Italia e Portogallo. Quest’anno Ashoka Italia lo ha portato nel nostro paese per il secondo anno. Ben 15 progetti hanno superato le selezioni e sono stati presentati alla COP23, la Conferenza ONU sui Cambiamenti Climatici, il 19 novembre. I vincitori hanno avuto accesso ad un supporto finanziario e ad accompagnamento per supportare l’espansione dei loro modelli innovativi.

 

Le soluzioni innovative, oltre ad avere un impatto sule vite di molti (in Europa 50 milioni di persone ne sono colpite), possono costituire un bacino di innovazione di grande valore anche per Schneider Electric.

PILLOLE DI CONOSCENZA DALL’UNIVERSO ASHOKA

Abbiamo parlato di co-creazione, di imprenditoria sociale, di innovazione: questi temi per noi non possono prescindere dall’impatto sociale. Ma come si misura e massimizza l’impatto?

 

La questione della misurazione è ancora controversa, ma anche in Ashoka si lavora sodo a riguardo: il direttore di Ashoka Italia, Alessandro Valera, da quest’estate è a capo di una task force globale per trovare le giuste metriche e i giusti metodi di rivelazione dell’impatto, usando come base di studio gli oltre 3300 fellow Ashoka, presenti in oltre 90 paesi.

 

Per quanto riguarda il concetto di impatto in sé, e come massimizzarlo, Ashoka ha sviluppato un framework chiamato "Four Levels of Impact". Scoprite di più in questo articolo.

Infine, la notizia più importante di quest’anno… Il nostro augurio più grande ad Alessandro Valera, che è diventato papà della bellissima Alma!

Grazie ancora per questo anno insieme così ricco di novità. Ci vediamo il prossimo anno!